Acqua minerale caratterizzata dall'alta concentrazione di cloruro di sodio, e da proporzioni considerevoli di iodio e bromo. Le acque salsobromoiodiche posseggono un'azione locale e uníazione generale.

Il cloruro di sodio fluidifica diminuendo la viscosità delle secrezioni ed ha uníazione antiedemigena per la sua iperosmolarità, il bromo ha uníazione sedativa, lo iodio ha un'azione antisettica ed antiflogistica per líinibizione delle prostaglandine. L'Acqua salsobromoiodica è utile soprattutto per líazione antinfiammatoria (agendo su flogosi croniche), ed immunostimolante. L'azione antinfiammatoria avviene attraverso lo stimolo del sistema immunitario, l'azione antisettica, l'azione antiedemigena e di stimolo della secrezione mucosa. Ne deriva un marcato effetto idratante, antisettico ed anticatarrale.

La crenoterapia salsobromoiodica interferisce in maniera favorevole sulle flogosi croniche, non solo in via diretta, locale, ma anche indiretta, modificando affezioni generali, dismetaboliche-disendocrine, favorenti la cronicizzazione di processi morbosi. Viene usata per cure inalatorie, cure balneoterapiche e cure ginecologiche.